Skip to content
7 giugno 2010 / librobianco

Desiderio


 

Irruente come una cascata
echeggia il desiderio
di baciare avidamente
le labbra tue quasi sconosciute,

mentre tra le note di una melodia
mi perdo in carezze sensuali
strappate allo scorrere del tempo
che inesorabile ci allontana,

in curve sinuose e delicate
che si perdono in un mare burrascoso
navigando alla ricerca senza fine
dell'estrema follia dei sensi

e della frizzante passione
che inebria la mente, ormai persa
nella sete infinita e incessante
della voglia che ho… di te

Patrizia Mezzogori

(immagine di proprietà di Sensual )
 

Annunci

One Comment

  1. samgangee / Giu 12 2010 8:54 AM

    conosco quella sete….

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: