Skip to content
19 luglio 2010 / librobianco

Giorni d’incertezza


 
Sospiri di zucchero filato
in questi giorni di malinconia
spinti dalla consapevolezza
che il passato non può tornare
a donare nuovo soffio di vita.

Amore costruito in sofferenza,
un libro che mai verrà sfogliato
perché fatto di pagine bianche
e di pensieri che, volando
nell'abbagliante luce del sole,

sbiadiscono i colori dei fiori
come fossero fragili cristalli,
frantumati dal susseguirsi insulso
di giorni e notti sempre uguali
dove il riposo non ha sollievo

E' il delirio a scandire le ore
di giornate prive di carezze,
racchiuse nel silenzio perpetuo
di parole che mai verranno dette
adombrando anche l'ultima speranza.

Patrizia Mezzogori
 

( Nell'immagine Donna con il parasole – dipinto di Claude Monet )

Annunci

One Comment

  1. verdefronda / Lug 25 2010 6:41 AM

    Ancora più ricca di sconforto rispetto alla poesia sopra la speranza pur adombrata non vuole morire e le pagine bianche del libro attendono le bellissime parole che tu vi scriverai.  Un abbraccio.  Giorgio

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: