Skip to content
12 ottobre 2010 / librobianco

Angelo mostruoso


 
Perdersi nella follia di un angelo mostruoso,
nel suo essere maleficamente doppio,
in un delirio erotico dove recitare l'amore
diventa arma a doppio taglio
per la vittima sacrificale
 
Pulsioni umane li avvicinano mortalmente
in un canto rabbioso, malato e tagliente,
che oscura la purezza del vero amore
trasformando ciò che potrebbe essere gioia
in un inferno dove si può solo bruciare

Patrizia Mezzogori

(nell'immagine opera di Ciruelo)

Annunci

2 commenti

  1. utente anonimo / Ott 25 2010 8:39 AM

    bellissimo anche qui pat complimenti e bella la poesia che hai pubblicato

  2. verdefronda / Ott 31 2010 10:59 AM

    Bellissima questa poesia che esprime con grande finezza la nobiltà di un animo umano che sa amare con vero amore.   Le insidie e la materialità della vita talvolta fanno perdere questa sensibilità.   Con infinito piacere ho letto queste tue parole che mi sono rimaste nel cuore.  Un abbraccio sincero.  Giorgio
    Mi sarebbe infinitamente gradita una tua visita nel verde della mia natura.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: