Skip to content
29 novembre 2010 / librobianco

Il sentiero della serenità

Volgendo lo sguardo alle vette delle montagne,
potrai vedere il soffice gioco delle nuvole
che confondendosi con il manto nevoso,
si divertono a celarne il punto più alto

Tra lo spazio delle foglie rimaste sugli alberi
avrai la visione di valli fiorite e sfiorite
e ti accorgerai della fragilità della vita
che come brezza scorre lungo il corpo

In contemplazione con tormentoso desiderio
ascolterai il silenzio di madre natura,
godendo alla vista del volo maestoso di un falco
che disegna invisibili cerchi nell'azzurro del cielo

Potrai udire il suono inconfondibile delle campane
di antichi paesi che racchiudono secoli di storia
nei piccoli viottoli ormai abbandonati dall'uomo
e attraversati solo da ombre, guardiane di tanti segreti

Solo guardando con gli occhi puri di bambino
saprai finalmente capire il senso di ogni momento
e sarà allora che i pensieri, come tanti viandanti,
potranno trovare il sentiero che porta alla serenità.

Patrizia Mezzogori

(nell'immagine To the Mountain di Alan Giana)

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: