Vai al contenuto
5 febbraio 2011 / librobianco

Uomo di mamo

 

Tu uomo di marmo,

nascosto in mezzo alla folla
respira a pieni polmoni 
l'essenza della natura,
espandi la beltà della tua anima,
ascolta la dolce melodia 
di un lieve canto,
il sorriso di un bambino,
il suono di una voce sincera
e crea intorano a te 
quel senso di calore 
che può passare inosservato
a chi nel cuore non racchiude
quell'aura di sensibilità 
in grado di percepire il palpito di vita
di… un uomo di marmo
 
 
Patrizia Mezzogori     (maggio 2009)

(nell'immagine opera di Franco Accornero)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: