Skip to content
17 maggio 2011 / librobianco

Senza te…ma con te

 … 
Nell’assoluto buio
questa stanza
ha un letto troppo grande
per la mia solitudine.
..
L’infinito eco
della tua voce,
calda e sensuale nota,
risuona nella mia mente.
Il pensiero delle mani
e delle labbra tue a seguire
le linee del mio corpo
scuote i sensi e tremo.
Chiudo gli occhi … 
non ci sei ma io ti sento
unico brivido….
su di me, in me.
©  Patrizia Mezzogori
Poesia di qualche anno fa riveduta e corretta
(immagine dal web)
Annunci

4 commenti

  1. localo / Mag 21 2011 10:20 AM

    un'abbraccio e un sereno fine settimana,
    con simpatia il terrone

  2. librobianco / Mag 21 2011 8:59 PM

    Altrettanto a te carissimo 🙂

  3. verdefronda / Mag 22 2011 8:13 AM

    Questi versi rivelano una sensualità molto fine, delicata ma intensa nella sua emotività.
    Il mio più caro saluto.
    Giorgio

  4. raggioluminoso / Mag 22 2011 11:22 PM

    Versi che donano grande emozione – e sei bravissima nel tuo verseggiare

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: