Skip to content
24 ottobre 2011 / librobianco

Di quell’amore…

.

 

Di quell’amore…di quale amore,
nato così per caso,
così sbagliato, così malato.
L’incanto delle parole
– magico caleidoscopio di chimere –
elaborate dalla tua mente
in disarmoniche azioni distruttive.
Emozioni bruciate, invase,
usate per sudice pulsazioni,
sgretolate inesorabilmente
come castelli di sabbia
davanti alla marea che sale.
Di quell’amore… in quell’amore,
tu spietato carnefice
trincerato dietro false ideologie,
sei entrato come ombra oscura
che profana tempi verginei
con rabbia cieca e devastante,
col bisogno d’amore inappagato
di chi è incapace d’amare.
Di quell’amore… su quell’amore
palpebre stanche calano
tra macerie e silenzi amari
lasciati da chi ha solo preso
… e mai saputo donare

© Patrizia Mezzogori

24/10/2011

 

(immagine dal web)

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: