Skip to content
14 marzo 2012 / librobianco

Gioco col vento

Gioco col vento che mi parla
tra foglie ingiallite dal tempo
e come fiume in piena
racconta i silenzi dell’anima.

Ridere, correre, gioire
per poi fermarsi ad ascoltare
i battiti del cuore che risuonano
all’unisono con la melodia della natura.

Sfuggenti sono i ricordi malinconici
scivolati negli inganni della vita
insieme a parole vuote
che ora tacciono per sempre.

Libera da catene di falsità
m’inoltrerò nella limpidezza del cielo
e senza costrizioni di tempo
spalancherò il cuore a nuove emozioni.

© Patrizia Mezzogori

13.03.2012

Annunci

One Comment

  1. massimobotturi / Mar 14 2012 7:20 PM

    lasciarsi alle spalle le scorie delle falsità, non può fare che del bene

    ciao Patrizia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: