Skip to content
25 giugno 2013 / librobianco

Cenere…

..

Un velo di cenere annebbia la mente
coprendo implacabile sogni fanciulleschi,
spezzando i delicati fili di seta che li reggevano
e il tempo ha reso aridi,  vuoti di dolcezza.

Sono scese tenebre e come fiamme vendicatrici
hanno bruciato anche le ultime misere illusioni,
come un carnefice senza alcuna pietà
che non perde tempo a stendere una coltre pietosa

sulle lacrime che scendono copiose
in quel buco nero che sembra non avere mai fine
e continua  a inghiottire ogni speranza,
lasciando solamente… orme sulla cenere.

© Patrizia Mezzogori

 

10 Giugno 2013

.

Annunci

8 commenti

  1. Vito M. / Giu 26 2013 3:59 PM

    Sorellinaaaa, che bello, sei tornata…. mi mancavano i tuoi post, le tue foto, le tue poesie…
    meravigliosa questa poesia, anche se, molto triste…. è di grande impatto emotivo, crea immagini nella mente molto forti, che sanno divenire specchio del sentimento malinconico che le genera.
    Spero che la cenere non copra totalmente i ricordi belli, e che un improvviso vento giunga a spazzarla via e trasformare il plumbeo in un azzurro assolato…
    Buona giornata, con amicizia, Vito

  2. arthur / Giu 27 2013 12:16 PM

    Preferisco alla cenere la speranza,l ma la poesia senza alcun dubbio è molto bella.

    Però sono contento che hai pubblicato di nuovo.

    Ciao! 🙂

  3. Walter / Lug 9 2013 10:35 PM

    Finalmente una nuova poesia. L’ aspettavo da tanto. Ciao.

  4. arthur / Lug 17 2013 6:52 PM

    Mannaggia come è bella questa poesia! 🙂

  5. semprevento / Lug 21 2013 7:16 PM

    .difficile…troppo, per me… commentarti.
    ..ti abbraccio.
    v.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: