Skip to content
11 gennaio 2014 / librobianco

Gocce

 

Gocce sensuali scendono a valle
scivolando calde sulla pelle
e mai sazie di nuove emozioni
divengono marchio indelebile
bruciando come fuoco nelle vene
a ogni nuovo contatto.

Gocce di te risvegliano
sensi in continuo fermento
e come il passaggio
di un temporale dissetano
l’arsura di ogni mia voglia
in un universo di piacere.

Gocce che ritrovano dolce riposo
sulle tue labbra, carne viva
intrisa di forte passione
dove il desiderio rivela
in un sol battito
le sue radici più profonde.

.

© Patrizia Mezzogori
.
10 gennaio 2014

Annunci

6 commenti

  1. Vito M. / Gen 11 2014 11:09 AM

    wow che bella… mi mancavano le tue poesie… come sempre nei versi sai infondere un mondo di emozioni, che si propongono in maniera palpabile a chi legge… in questa la passione fa la parte da leone, ne è intrisa ogni parola…
    Buon fine settimana, con amicizia, Vito

    • Patrizia Mezzogori / Gen 11 2014 9:50 PM

      Grazie carissimo Vito, mi fa piacere che questa poesia ti sia piaciuta, ero un po’ incerta nel postarla, ma ora sono contenta di averlo fatto!!
      Buona serata e buona domenica a te e famiglia.
      Ciao, Pat

  2. Alessandra Bianchi / Gen 15 2014 11:15 PM

    Eri incerta?
    Sei bravissima, Patrizia. Non mi stancherò di ripeterlo.

    • Patrizia Mezzogori / Gen 16 2014 12:21 AM

      Eh si Alessandra, ero incerta, lo sono spesso quando scrivo qualche cosa e ti ringrazio molto, detto da te che sono bravissima è un grandissimo complimento.
      Grazie di cuore. Un abbraccio, Pat

  3. arthur / Gen 22 2014 11:32 PM

    Può essere una poesia sensuale? Ebbene sì, ma anche stupenda a dire il vero. 😉

    • Patrizia M. / Gen 22 2014 11:38 PM

      Mah, non so se è sensuale, ma ti ringrazio tanto 😉

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: