Skip to content
11 febbraio 2014 / librobianco

Ombre e riflessi…

 

Non lava la stanchezza lo scorrere
limpido dell’acqua dei torrenti,
ma trascina ombre e riflessi
tra suoni lievi e cristallini
fino alle tumultuose cascate
che pongono fine ai tormenti.

© Patrizia Mezzogori

.

09 febbraio  2014

Annunci

13 commenti

  1. claprof / Feb 11 2014 9:48 PM

    Grande e dolce Pat!!!!
    Un abbraccio

    • Patrizia Mezzogori / Feb 11 2014 9:53 PM

      Grazie carissimo Claudio, un abbraccio anche a te con tutto il cuore.
      Pat

  2. Rebecca / Feb 12 2014 1:53 AM

    E arriva la quiete? un abbraccio grande…

    • Patrizia Mezzogori / Feb 12 2014 3:04 PM

      Non proprio, ma si spera sempre che arrivi il momento giusto e la si accoglie a braccia aperte 🙂
      Un abbraccio a te, Pat

  3. Rebecca Antolini / Feb 12 2014 5:04 AM

    Già mia cara quando scrivi metti semptre tutto e te stessa…tvb Pif

    • Patrizia Mezzogori / Feb 12 2014 3:06 PM

      Si, sempre carissima Pif.
      Ciao, te ne voglio anche io 🙂

      • Rebecca Antolini / Feb 12 2014 4:07 PM

        😉

      • Patrizia Mezzogori / Feb 12 2014 6:15 PM

        😆

      • Rebecca Antolini / Feb 12 2014 6:21 PM

        😆

  4. Vito M. / Feb 12 2014 9:17 AM

    Molto bella, sorellina, ma c’è tanta tristezza in questa poesia, a me però piace vedere quella cascata,
    come un evento che cancella finalmente dolori e tristezze, lasciando in questo modo spazio alla serenità, un po come il maestrale che spazza via le nubi e lascia il post a un bel sole.
    Buona giornata, con amicizia, Vito

    • Patrizia Mezzogori / Feb 12 2014 3:08 PM

      Quando scrivo prevale spesso la tristezza, non so nemmeno io spiegarne il motivo. Però non manca mai, o quasi mai, la speranza!!
      Per la cascata hai visto benissimo caro fratellone.
      Buon proseguimento di giornata a te, con amicizia. Pat

  5. arthur / Feb 28 2014 4:39 PM

    Che bella metafora.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: