Skip to content
19 febbraio 2014 / librobianco

Dolce è la notte…

 

Dolce è la notte tra le tue braccia
mentre la pioggia picchietta sui tetti
e nel silenzio dei nostri respiri
arde dirompente il fuoco del desiderio.
Un rogo di perdizione sensuale
inebria la mente e l”anima quando
come pittore che dipinge la tela,
le tue mani scivolano sul mio corpo
modellandolo e facendolo sbocciare
in un brivido impudico
dall’acre sapore di peccato.

© Patrizia Mezzogori
.
18 febbraio 2014

Annunci

33 commenti

  1. Rebecca / Feb 19 2014 12:31 AM

    🙂 Molto bella…dolce la passione.Lieti sogni Pat!

    • Patrizia Mezzogori / Feb 19 2014 12:34 AM

      Grazie carissima. Lieti sogni anche per te.
      Ciao, Pat

  2. gelsobianco / Feb 19 2014 12:46 AM

    “in un brivido impudico
    dall’acre sapore di peccato.”
    Perché, Pat?

    Lo sbocciare di un corpo è come quello di un fiore.
    La notte è dolce, quindi, tra la pioggia e il fuoco del desiderio.

    Brava! Ti sorrido

    Vorrei solo comprendere meglio!
    gb

    Buonanotte!

    • Patrizia Mezzogori / Feb 19 2014 11:02 AM

      Brivido impudico = senza pudore
      Acre sapore di peccato = in contrasto con il brivido impudico.
      Cioè sensazioni che si accavallano nel momento culminante dell’atto amoroso.
      Mi piaceva scriverlo così,con questo contrasto, non c’è un motivo particolare

      Un sorriso a te e buona giornata. Pat

      • gelsobianco / Mar 1 2014 4:46 AM

        Ognuno prova sue sensazioni nel momento culminante dell’atto d’amore.
        “La petite mort” ha, in ognuno di noi, sue proprie sfaccettature… pur restando “la petite mort”…

        Sempre brava, Pat.
        Grazie.
        Buon fine settimana
        gb

      • Patrizia Mezzogori / Mar 1 2014 9:40 PM

        Buon fine settimana a te!!

  3. claprof / Feb 19 2014 3:20 AM

    Splendida Pat!!!
    Un abbraccio con affetto e profonda stima!

    • Patrizia Mezzogori / Feb 19 2014 10:58 AM

      Grazie caro Claudio.
      Un abbraccio a te con altrettanta stima 🙂
      Ciao, Pat

  4. Rebecca Antolini / Feb 19 2014 4:44 AM

    Mi fa piacere che torni a scrivere le poesie… adoro leggerti…tvb Pif

    • Patrizia Mezzogori / Feb 19 2014 10:58 AM

      Vado a periodi, a volte scrivo più poesie di seguito, altre invece mi fermo per parecchio tempo.
      Mi fa piacere che ti piacciano. Tvb anche io 🙂

      • Rebecca Antolini / Feb 19 2014 11:36 AM

        leggere poesie vostri qui (i bloggisti) e un pò come leggere nella vostra mente.. e conoscervi un pò meglio… 😉

      • Patrizia Mezzogori / Feb 19 2014 11:58 AM

        Hai ragione, è proprio così 😉

      • Rebecca Antolini / Feb 19 2014 12:24 PM

        😉

  5. massimobotturi / Feb 19 2014 8:27 AM

    molto appassionante, complimenti

    🙂

  6. Vito M. / Feb 19 2014 11:47 AM

    quando l’accesa passione sa divenire splendida, dolce poesia… bellissima, sorellina, complimenti.
    Buona giornata, con amicizia, Vito

    • Patrizia Mezzogori / Feb 19 2014 11:59 AM

      Ti ringrazio tantissimo fratellone.
      Buona giornata con tanta amicizia. Pat

  7. quelfilosottile / Feb 23 2014 11:21 AM

    Ciao Pat molto intense queste parole “imbrattate” ( sorrido )
    Spero che tu possa avere tante notti come quelle che descrivi così bene nella tua poesia :))
    Voler bene , volersi bene è una ottima ricetta che guarisce tanti mali rendere gioiosi e anche più tolleranti, fa superare difficoltà impensabili. Grazie per queste sensazioni ,che ho riscoperto in me tramite la tua poesia .
    Buona domenica un sorriso

    • Patrizia Mezzogori / Feb 23 2014 7:55 PM

      Grazie a te carissima Rosy. Buona serata e un sorriso per te 🙂
      Ciao, Pat

  8. Alessandra Bianchi / Feb 25 2014 11:33 PM

    Sei bravissima!
    E In questo blog, secondo me, dovresti pubblicare di più.

    • Patrizia Mezzogori / Feb 26 2014 9:31 AM

      Eh lo so, ma la testa è impegnata in altre cose e non riesco a scrivere cose che mi soddisfano!!
      Grazie di cuore cara Alessandra!
      Buona giornata, Pat

  9. arthur / Feb 28 2014 4:45 PM

    Ma scusa se vado fuori tema, ma che segno sei tu? 🙂

    Poesia da leggere restando in silenzio.

    • Patrizia Mezzogori / Feb 28 2014 4:50 PM

      Sono del segno del Toro. Perchè?

      • arthur / Feb 28 2014 4:53 PM

        A ecco perché tanta sensualità 🙂

      • Patrizia Mezzogori / Feb 28 2014 5:03 PM

        Il toro è sensuale?? Gulp!!!

  10. arthur / Feb 28 2014 5:07 PM

    Passionale senz’altro e quindi immagino anche sensuale.

    Ma tu sei una donna, quindi…

  11. arthur / Feb 28 2014 5:11 PM

    Oh porcaccia quante domande!!!
    E quindi ci sta che tu sia sensuale nelle tue poesie, in quello che scrivi, giusto?

    fFFFFFFFFFFFFFFIUUUUUUUUUUUUU!!! 🙂

    • Patrizia Mezzogori / Feb 28 2014 5:13 PM

      Mica vero, potrei essere come un pezzo di legno hihihihi

  12. arthur / Feb 28 2014 5:15 PM

    Maddai smettila, non esistono pezzi di legno e anche con questo ho detto tutto. 🙂

  13. Carlo Galli / Mar 20 2014 11:07 AM

    stupende e delicate!!!
    me le gusto tutte ora

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: