Skip to content
5 aprile 2014 / librobianco

L’abbandono

 

Brucia la pelle al ricordo
del tuo tocco,
brucia la mente al ricordo
delle tue parole.
Indifferenza e silenzio
il tuo unico dono,
immenso gelo che il tempo
non ha saputo riscaldare.
E’ un soffio di candela
il sospiro della notte
mentre illumina
le silenziose urla del cuore
che non trovano pace.

© Patrizia Mezzogori

.

05 aprile 2014

.

Annunci

10 commenti

  1. Vito M. / Apr 7 2014 11:41 AM

    Momenti di malinconia che il ricordo di attimi di passione non riesce a stemperare la loro freddezza.
    Come sempre i tuoi versi riescono a dipingere con il pennello delle emozioni, istantanee che si incidono nella mente con nitidezza.
    Buona giornata, con amicizia, Vito

  2. Alessandra Bianchi / Apr 9 2014 8:38 PM

    Perizia nel fotografare, grane sensibilità e capacità nei tuoi versi, cara Pat.
    E’ bellissimo leggerti.

  3. Alessandra Bianchi / Apr 9 2014 8:39 PM

    Ah ah ah: ma allora non è colpa mia 😛

  4. Patrizia Mezzogori / Apr 9 2014 9:32 PM

    Ti ringrazio tantissimo Alessandra 🙂
    Ciao, Pat

  5. arthur / Apr 11 2014 2:30 AM

    Sei un animo tormentato e sempre in subbuglio, ma è così che si scrivono delle belle poesie, in caso contrario, non sarebbe possibile.

    Ciao, ‘notte!

  6. zebachetti / Apr 13 2014 9:49 PM

    molto bella Patrizia veramente ciao

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: