Skip to content
20 aprile 2015 / librobianco

Come un cilicio

.
Lacrime amare bagnano il viso
al solo pensiero d’un tuo allontanamento
e mentre il sole risplende sul mare
la malinconia divora la mente
danzando un ritmo perpetuo e cadenzato
che diabolicamente pulsa nelle tempie.
Con speranza abbraccio note struggenti
che s’involano col tempo che scorre
lasciando dietro di sé
solo attimi di passione dissolti come neve,
calde carezze ora gelide come marmo,
lievi ed effimere tracce di vita
che sferzano il cuore come un cilicio.
.
© Patrizia Mezzogori
.
20 Aprile 2015

.

Annunci

4 commenti

  1. massimobotturi / Apr 20 2015 9:26 PM

    quanta tristezza Pat, che succede?

    • Patrizia Mezzogori / Apr 20 2015 9:46 PM

      Solo un momento difficile!!
      Grazie caro Massimo.
      Pat

  2. arthur / Apr 23 2015 12:34 AM

    Maddai, un sorriso? 🙂

    Però anche quando sei triste scrivi delle bellissime poesie, forse che la sofferenza faccia bene all’arte?

    Scherzo dai. Un bacione e a presto. 🙂

    • Patrizia M. / Apr 23 2015 10:13 AM

      Ci sono periodi nei quali mi è molto difficile sorridere.
      Bacione, a presto. Pat

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: